Nello Gnesato alla partenza della Malegno-Borno 1970 a bordo della monoposto Zani F.850

 

Nel vastissimo panorama delle Cronoscalate italiane a partire dagli anni '60 ad oggi, si sono succeduti via via negli anni numerosi personaggi che hanno animato tutte queste corse. Non parliamo solamente di chi vinceva gare e Campionati della Montagna, ma anche e soprattutto di quei piloti che le Salite le vivevano e le correvano da semplici appassionati, pur non finendo mai o quasi negli Albi d'Oro di una Cronoscalata. Uno di questi Ŕ senza ombra di dubbio il bresciano Nello Gnesato.

Da Desenzano del Garda, dove gestisce un'officina meccanica (come spesso fanno tanti altri suoi colleghi piloti), quasi ogni weekend il buon Nello partiva con la sua vettura da corsa per affrontare curve e tornanti di una gara in salita.

Ancora giovanissimo prendeva parte alle prime edizioni della Malegno-Borno con una Fiat 500 per la Scuderia Mirabella Mille Miglia a cui Ŕ sempre rimasto legato.

Ha poi corso con vetture Zani Formula 850 durante i primi anni '70, per poi passare alle vetture Sport. Dapprima con una AMS 1000 a metÓ anni '70, poi con le Osella Bmw 2000 con cui ha corso per svariati anni, terminando con la Olmas Bmw 3000 fino a pochi anni fa.

Vale la pena riconoscere quanto lui non fosse mai stato abituato ad exploit da alta classifica ma ci˛ sicuramente aggiunge ulteriore valore alla sua passione da motorista "puro" che corre pi¨ per divertimento che per vincere, ma sempre e comunque con discrezione e professionalitÓ.

 

 

 

 

 

A sinistra: Nello Gnesato allo schieramento di partenza della Malegno-Borno 1968 con la Fiat 500 e, a destra, mentre affronta un tornante pochi attimi dopo

 

 

 

 

 

A sinistra: nuovamente Nello su Zani F850 durante le prove (sotto la pioggia) della Malegno-Borno 1970. A destra: durante un'altra cronoscalata dei primi anni '70 con la AMS.

 

 

 

 

 

Altri due momenti della carriera di Nello Gnesato. Siamo nel 1988: a sinistra su Osella Bmw 2000 alla Malegno-Borno (Attualfoto) e a destra, sempre con la stessa vettura alla Trento-Bondone dello stesso anno (foto Salvetti)

 

 

 

 

 

Alcune tra le sue ultime partecipazioni al Trofeo Vallecamonica, qui al volante della Olmas Bmw 3000 nell'edizione 2003.

 

 

Si ringrazia la gentile collaborazione di NELLO GNESATO che ha concesso il materiale fotografico pubblicato in questo sito.