13. TROFEO VALLECAMONICA - 4/5 settembre 1976

Nesti si ripete, il record...anche

C'è attesa a Malegno per l'arrivo di Mauro Nesti: la sfida al "muro" dei 4 minuti fa accorrere alla Malegno-Borno circa 60.000 spettatori ansiosi di assistere all'impresa in questa calda domenica di inizio settembre. Il toscano, Campione Europeo della Montagna in carica, ribadisce alla fine delle prove che la salita si può fare scendendo sotto i 4 minuti. Non c'è stata gran lotta quest'anno, praticamente Nesti andava davvero forte e gli avversari erano ben lontani dalla sua condizione particolare. Le prove ufficiali parlavano chiaro: tra Nesti e Gianni Varese, secondo miglior tempo della giornata, un divario di 7 secondi che autorizzavano il pistoiese a disputare la gara in tutta tranquillità. Ma Nesti non si accontenta di vincere, vuol superare sè stesso e tener fede alle parole di "sfida" lanciate dopo le prove: scendere sotto i 4 minuti è un "chiodo" che si vuol togliere dalla testa. Così, tra i quasi 9 chilometri di folla incontenibile, non si risparmia e guidando con stile e pulizia la sua Chevron messa a punto da Trivellato stacca un tempo che ha del miracoloso: 3'57"4, piombando sul traguardo davanti allo speaker, un emozionatissimo Gino Bini che a voce scandiva al pubblico i secondi mentre il ruggito del motore Ford 3000 si sentiva giungere in lontananza già sin dal ponte di Borno. Superando anche il muro dei 130 chilometri orari, quella di Mauro Nesti nel 1976 a Borno resta una delle sue più belle vittorie di sempre. Alle sue spalle, il pur ottimo Giorgio Francia con una nuova Chevron (anch'essa preparata da Trivellato che con Nesti mette quindi a segno una "doppietta"), la cui attenuante - se vogliamo - oltre a piccoli guai al cambio, è di essere condotta da un pilota poco presente nelle cronoscalate, essendo di natura un "pistaiolo". Magari con qualche esperienza in più nelle salite avrebbe potuto insidiare Nesti più da vicino. Lo farà, più avanti. Al terzo posto ritroviamo l'eterno piazzato Achille Marzi, forse ormai rassegnato a non dover più vincere questa corsa. Delude le aspettative Arturo Merzario, il popolare "fantino" ex pilota Ferrari di Formula 1 e Prototipi: per lui solo un 5° posto assoluto (ufficialmente per la sua vettura ci furono problemi all'acceleratore da metà salita in avanti...) con un tempo che sicuramente non rende giustizia al suo indiscusso valore. Va detto comunque che il comasco mancava dalle Cronoscalate da ben 4 anni: la sua ultima partecipazione fu nel 1972 ancora in terra bresciana, alla Cronoscalata Monte Maddalena che vinse, alla guida di una Abarth 3000.

Da segnalare anche la prova del bresciano Giuseppe Savoldi, che malgrado una toccata contro un guard-rail a 170 khm riesce a vincere la Classe 1600/Sport precedendo Arcadio Pezzali. Sorprende il 10° posto assoluto di Ezio Baribbi con un'Ams 1000, seppur secondo di classe dietro a Castelli. Buone come sempre le prove dei piloti locali, in particolare "Gilena" che effettua la salita due volte con due diverse vetture, Giulio Regosa nelle "bicilindriche", Aldo Raggi brillante 2° di Classe con l'Alpine nonostante un testacoda, Gianfranco Mariolini che ritroveremo, sempre competitivo anche nelle prossime edizioni, poi ancora il mitico "Gancio" Andreoli, Dal Ben, Bontempi, Zanardelli (immancabile con la sua inseparabile Abarth) e l'intramontabile Severino Ronchi che con la Lancia Beta cerca di seminare gli anni che passano, trovando comunque un buon piazzamento. Luigi Moreschi con la Porsche Carrera 3000 dà spettacolo e vince il Gruppo 4.

E' il canto del cigno della Malegno-Ossimo-Borno che per cinque lunghi anni (che sembravano poter diventare molti di più...) non verrà disputata: difficoltà economiche sempre maggiori nell'organizzazione ne hanno decretato lo stop.

 

CLASSIFICA ASSOLUTA

1. MAURO NESTI (CHEVRON FORD 3000) 3'57"4 - Kmh 130,452

2. GIORGIO FRANCIA (CHEVRON BMW 2000) 4'03"8

3. ACHILLE MARZI (ABARTH OSELLA 2000) 4'04"0

4. GIANNI VARESE (OSELLA PA/4) 4'08"4

5. ARTURO MERZARIO (OSELLA FERRARIS) 4'10"5

6. GIUSEPPE SAVOLDI (OSELLA PA/4) 4'19"3

7. ARCADIO PEZZALI (CHEVRON B23) 4'26"8

8. LUIGI MORESCHI (PORSCHE 3000) 4'34"3

9. GIANMARIA CASTELLI (DALLARA 1000) 4'34"7

10. EZIO BARIBBI (AMS 1000) 4'38"8

 



 

 

      

 

Sopra, nelle foto di Luciano Moscardi, a sinistra Mauro Nesti e, a destra, Arturo Merzario


 

--- altre immagini scorrendo la Classifica ---

 

 

 

 

 

GRUPPO 1 TURISMO DI SERIE - CLASSE 600

1. GRAZIANO FANTINI (NSU PRINZ) 7'28"1 - Kmh 69,091


 


 

Graziano Fantini è il primo a partire con il n.1 ed è anche il 1° di Classe nella Turismo 600 (archivio Gdb)


 

GRUPPO 1 TURISMO DI SERIE - CLASSE 850

1. ANTONIO GIULIATO (FIAT 850) 6'19"8 - Kmh 81,516

2. "DEMALON" (FIAT 850) 6'28"0

3. RENZO TURIN (FIAT 850) 6'28"8

4. BERTUZZI (FIAT 850) 6'30"3

5. FASOLI (FIAT 850) 6'33"2

6. SPEDALI (SQC) 6'40"2

7. ZAMPOLLO (X) 7'04"6

 

GRUPPO 1 TURISMO DI SERIE - CLASSE 1000

1. CORNELIO RIGANTI (A 112) 5'52"8 - Kmh 87,755

2. FAUSTO DANESI (A 112) 5'56"4

3. PECCO (A 112) 6'02"3

4. ANDREIS (A 112) 6'05"7

5. LUCINI (A 112) 6'20"2

6. DELIA DE FLORIAN (A 112) 6'55"0

 

GRUPPO 1 TURISMO DI SERIE - CLASSE 1150

1. FRANCESCO BORTOLANI (A 112) 5'52"1 - Kmh 87,929

2. GUIDO TASSI (A 112) 5'52"3

3. "TENERIFE" (A 112) 5'55"3

4. OPIZI (A 112) 5'55"4

5. MARINIG (A 112) 5'55"6

6. MARCHILO (A 112) 5'59"6

7. ADAMI (A 112) 6'09"7

 

GRUPPO 1 TURISMO DI SERIE - CLASSE 1300

1. PIERLUIGI GRASSETTO (SIMCA R2) 5'32"8 - Kmh 93,028

2. PIETRO COMPLOI (SIMCA R2) 5'33"2

3. P.F. BALDANZI (SIMCA R2) 5'33"4

4. TESTA (SIMCA R2) 5'34"6

5. MOZAN (SIMCA R2) 5'36"9

6. PERCIVALE (SIMCA R2) 5'38"8

7. ZUGNA (SIMCA R2) 5'38"9

8. ACCORSI (SIMCA R2) 5'39"5

9. CRISTOFORETTI (SIMCA R2) 5'40"9

10. "BG" (SIMCA R2) 5'41"8

11. TORTOROLI (SIMCA R2) 5'44"1

12. DE LUCA (SIMCA R2) 5'47"1

13. DE FLORIAN (SIMCA R2) 5'48"0

14. ABBIATI (SIMCA R2) 5'53"9

15. LOMBARDI (SIMCA R2) 5'54"2

16. TINCHINI (SIMCA R2) 5'54"7

 

GRUPPO 1 TURISMO DI SERIE - CLASSE 2000

1. GIANFRANCO MARIOLINI (ALFA ROMEO GTV) 5'24"1 - Kmh 95,526

2. MARIO TACCHINI (ALFA ROMEO GTV) 5'27"5

3. VOLGEMUT (ALFA ROMEO GTV) 5'30"7

4. EMANUELE (OPEL GTE) 5'31"0

5. BAI (ALFA ROMEO GTV) 5'33"1

6. MAGGI (ALFA ROMEO GTV) 5'38"0

7. GRANDI (ALFA ROMEO GTV) 5'41"9

8. NISOLI (ALFA ROMEO GTV) 5'48"9

9. CONFORTI (ALFA ROMEO GTV) 5'51"8

10. PAOLO VESCHETTI (OPEL ASCONA)

 

 

 

GRUPPO 1 TURISMO DI SERIE - CLASSE 3000

 1. GIANPAOLO STIMAMIGLIO (OPEL COMMODORE) 5'22"8 - Kmh 95,910

 

TURISMO SPECIALE GRUPPO 2 - CLASSE 500

1. "PALVOX" (FIAT GIANNINI) 6'03"6 - Kmh 85,148

2. TONI PINTON (FIAT GIANNINI) 6'09"5

3. BERNARDI (FIAT GIANNINI) 6'13"6

4. AVES (FIAT GIANNINI) 6'17"3

5. NERINI (FIAT GIANNINI) 6'20"3

6. GIULIO REGOSA (FIAT GIANNINI) 6'35"0

7. BIANCHI (FIAT GIANNINI) 6'44"4

 

 TURISMO SPECIALE GRUPPO 2 - CLASSE 600

1. PIETRO FACCHETTI (FIAT GIANNINI) 5'30"3 - Kmh 88,381

2. SERGIO DALLA CA' (FIAT ABARTH) 6'00"0

3. CALLIGARO (FIAT ABARTH) 6'00"2

4. ROBERTO GARBELLI (FIAT ABARTH) 6'06"7

5. NADIA GALVAN (FIAT ABARTH) 6'12"7

6. CRITELLI (FIAT ABARTH) 6'19"1

7. SPADA (FIAT ABARTH) 6'23"9

8. MATROCCOLA (FIAT ABARTH) 6'45"5

 

 

 

TURISMO SPECIALE GRUPPO 2 - CLASSE 700

 

1. RENATO MENAPACE (ABARTH 695) 5'39"5 - Kmh 91,085

2. BATTISTA ANTONINI (FIAT GIANNINI) 5'52"4

3. ANTONIO VALENTE (ABARTH 695) 5'52"5

4. CAPUZZO (FIAT ABARTH) 6'37"2

 

 

 

TURISMO SPECIALE GRUPPO 2 - CLASSE 1000

 

1. GINO TROLESE (NSU) 5'39"7 - Kmh 91,139

2. GUIDO TRIBBIA (NSU PRINZ) 5'43"7

3. GIUSEPPE CARBONE (ABARTH 1000) 5'45"3

4. PONTINI (RENAULT TR) 5'47"3

5. BUGNA (ABARTH 1000) 5'47"5

6. BUSACCHI (MINI COOPER) 6'07"2







La specialità di Luigi Bormolini è la vittoria di Classe. Puntuale, anche questa volta (©Actualfoto)

 

 

 

TURISMO SPECIALE GRUPPO 2 - CLASSE 1150

 

1. LUIGI BORMOLINI (FIAT 128) 5'14"2 - Kmh 98,635

2. GIANNI CRIVELLARO (FIAT 128) 5'15"1

3. GIULIANO CORNELIO (FIAT 128) 5'16"2

4. VITTORIO BOMMARTINI (FIAT 128) 5'20"5

5. GUIDO SANETTI (FIAT 128) 5'27"7







Vittorio Bommartini, qui in una foto inviataci da Luciano Moscardi "Tazio"

 

 

 

TURISMO SPECIALE GRUPPO 2 - CLASSE 1300

 

1. DANIELE CEDRATI (SIMCA R2) 5'39"2 - Kmh 91,273

2. GIUSEPPE LO CICERO (FIAT 128) 5'47"4

3. ROBERTO BOSCARINI (SIMCA R2) 5'51"1

 

 

 

TURISMO SPECIALE GRUPPO 2 - CLASSE 1600

 

1. ALDEMARO MASSA (ALFA ROMEO GTV) 5'04"8 - Kmh 101,574

2. LUIGI PELLANDA (BMW 1600) 5'05"4

3. GIULIO ROSSI (ALFA ROMEO GT) 5'16"1

4. SERPE (BMW 1600) 5'19"8

5. BONFIGLIO (RENAULT GORDINI) 5'57"8

 

 

 

TURISMO SPECIALE GRUPPO 2 - CLASSE 2000

 

1. "GILENA" (FORD ESCORT) 5'22"1 - Kmh 96,119

2. ALDEMARO PAVONI (BMW 2002) 5'22"4

3. KUNTLER (BMW 2000) 6'54"2

 

 

 

TURISMO SPECIALE GRUPPO 2 - CLASSE 3000

 

1. ANTONIO "GANCIO" ANDREOLI (FORD ESCORT) 5'35"9 - Kmh 92,170



 

 

 GRUPPO 3 GRAN TURISMO DI SERIE - CLASSE 1300

 

1. ANTONIO RIVA (SIMCA COUPE') 5'45"7 - Kmh 89,557

2. ROBERTO RAGAZZI (FIAT X1/9) 5'46"8

3. STEFANO BOTTAZZO (FIAT X1/9) 5'52"2

4. BONA (SIMCA) 5'57"2

5. MARANGON (SIMCA) 5'58"3

6. MELANDRI (SIMCA MATRA) 5'58"4

7. BERTOLOTTI (FIAT X1/9) 5'59"9

8. FLOCCHINI (SIMCA COUPE') 6'03"5

9. ARTURO DISSERTORI (FIAT X1/9) 6'04"2

10. FACCO (FIAT X1/9) 6'06"6

11. CLEMIN (FIAT X1/9) 6'07"4

 

 

 

GRUPPO 3 GRAN TURISMO DI SERIE - CLASSE 1600

 

1. GIANROBERTO BERTOLOTTI (ALPINE RENAULT) 5'07"5 -Kmh 100,682

2. C. RANZATO (ALPINE RENAULT) 5'12"2

3. ALFREDO MARINI (ALPINE RENAULT) 5'22"1

4. PEROTTO (RENAULT) 5'32"0


 

 

 

GRUPPO 3 GRAN TURISMO DI SERIE - CLASSE 2000

 

1. GIANCARLO CHIAMPO (ALPINE RENAULT) 5'12"1 - Kmh 99,198

2. DANIELE TOFFOLI (ALPINE RENAULT) 5'12"3

3. PANTERI (ABARTH 2000) 5'43"0

4. FILIPPUZZI (ABARTH 2000) 5'45"0

5. SACCOMANNO (LANCIA BETA) 5'51"3

6. RANZI (LANCIA BETA) 5'57"9


 

 

 

GRUPPO 3 GRAN TURISMO DI SERIE - CLASSE 3000

 

1. "BAJ" (PORSCHE CARRERA) 5'29"0 - Kmh 94,103


 

 

 

GRUPPO 3 GRAN TURISMO DI SERIE - CLASSE OLTRE 3000

 

1. "GILENA" (PANTERA DE TOMASO) 5'01"0 - Kmh 102,857

2. MARIO REGIS (PANTERA D.T.) 5'03"8

3. ALESSANDRO DOZZAN (PANTERA D.T.) 5'06"2

4. "KABIBO" (PANTERA D.T.) 5'17"4


 

 

 

GRAN TURISMO SPECIALE GRUPPO 4 - CLASSE 1300

 

1. "RUBIO" (LANCIA FULVIA) 5'13"8 - Kmh 98,661

2. SERGIO MANERA (LANCIA FULVIA) 5'16"4

3. "ROSA" (LANCIA FULVIA) 5'34"3

 

 

 

GRAN TURISMO SPECIALE GRUPPO 4 - CLASSE 1600

 

1. SERGIO ROMBOLOTTI (ALPINE RENAULT) 4'45"2 - Kmh 108,555

2. ALDO RAGGI (ALPINE RENAULT) 5'17"1

3. LUCIANO INVERNIZZI (ALFA ROMEO GTA) 5'21"6

4. ROSSI (ALFA ROMEO GTA) 5'27"1

 

 

 

 


 

Ecco Aldo Raggi che riesce, malgrado questo testacoda, a terminare 2° di Classe (foto di Luciano "Tazio" Moscardi)


 

 

 

GRAN TURISMO SPECIALE GRUPPO 4 - CLASSE 2000

 

1. MASSIMO RONCONI (PORSCHE 914) 4'54"9 - Kmh 104,984

2. PERONI (PORSCHE 2000) 5'11"9

3. GIANCARLO RONCHI (LANCIA BETA) 5'22"2

4. CHIANDUSSI (OPEL GT) 5'29"8

5. BUTTURINI (FIAT ABARTH) 5'30"3

6. LUCIANO  DAL BEN (FIAT ABARTH) 5'30"8

7. ACCORSI (FIAT ABARTH) 6'01"2

 



 


 

Giancarlo Ronchi durante le verifiche tecniche al Campo Sportivo di Malegno

 

 

 

 

GRAN TURISMO SPECIALE GRUPPO 4 - CLASSE 2500

 

1. "R.B." ROBERTO BONTEMPI (LANCIA STRATOS) 4'53"9

2. FRANCESCO CAPUZZO (LANCIA STRATOS) 4'58"9

3. MAGNANI (LANCIA STRATOS) 5'04"8

4. BESENZONI (LANCIA STRATOS) 5'12"7


 

 

 

GRAN TURISMO SPECIALE GRUPPO 4 - CLASSE 3000

 

 1. NUNZIO BIANCHI (PORSCHE CARRERA) 5'20"0 - Kmh 96,750



 

 

GRUPPO 5 PRODUZIONE SPECIALE  - CLASSE 700

 

1. MAURILIO DEGANO (FIAT GIANNINI) 5'37"7 - Kmh 86,071


 

 

 

GRUPPO 5 PRODUZIONE SPECIALE  - CLASSE 1000

 

1. FRANCESCO PERA (SILHOUETTE 1000) 5'10"7 - Kmh 99,654

2. FERRUCCIO ZANARDELLI (ABARTH 1000) 5'28"9


 

 

 

GRUPPO 5 PRODUZIONE SPECIALE  - CLASSE 1300

 

1. FRANCO PIZZATO (FIAT X1/9) 5'13"1 - Kmh 98,882


 

 

 

GRUPPO 5 PRODUZIONE SPECIALE  - CLASSE 1600

 

1. GUIDO FILIPPINI (FORD ESCORT) 4'56"3 - Kmh 104,488

2. HARALD FREITAG (FORD ESCORT) 5'14"6

3. POLFO (ALFA ROMEO GTA) 5'17"7

4. LUCINI (ALFA ROMEO GTA) 5'33"0

 


 

 

GRUPPO 5 PRODUZIONE SPECIALE  - CLASSE 2500

 

 1. PIERO BALESTRA (PORSCHE) 5'18"1 - Kmh 97,327

 


 

 

GRUPPO 5 PRODUZIONE SPECIALE  - CLASSE 3000

 

1. LUIGI MORESCHI (PORSCHE 3000) 4'34"3 - Kmh 112,860


 

 

 

GRUPPO 6 BIPOSTO CORSA - CLASSE 1000

 

1. GIANMARIA CASTELLI (DALLARA 1000) 4'34"0 - Kmh 112,704

2. EZIO BARIBBI (AMS 1000) 4'38"8

3. "RAGASTAS" (DALLARA 1000) 4'55"2

4. ALFIO FRASSON (AMS 1000) 4'55"3

5. RAOUL (FERRARIS 1000) 4'58"9

6. NELLO GNESATO (AMS 1000) 5'24"3

7. CERVI (ABARTH 1000) 5'29"5







La Ams 1000 di Alfio Frasson, quarto di Classe 1000 Gr.6 (©Actualfoto)

 

 

 

GRUPPO 6 BIPOSTO CORSA - CLASSE 1300

 

1. ERNESTO PORINO (OSELLA PA-2) 4'48"5 - Kmh 107,313

2. BETTINO CAMPANI (DALLARA) 4'51"2

3. "R.B." (OSELLA PA-3) 5'09"2







Un'immagine del parco chiuso, dopo l'arrivo, presso il piazzale del cimitero di Borno (foto di Luciano Moscardi)

 


 

 

GRUPPO 6 BIPOSTO CORSA - CLASSE 1600

 

1. GIUSEPPE SAVOLDI (OSELLA PA-3) 4'19"3 - Kmh 119,398

2. ARCADIO PEZZALI (CHEVRON B23) 4'26"8

3. ATTILIO MERCADANTE (CHEVRON B23) 4'34"4

4. PRATI (CHEVRON B21) 4'52"9

 


 

 

GRUPPO 6 BIPOSTO CORSA - CLASSE 2000

 

 1. GIORGIO FRANCIA (CHEVRON 2000 BMW) 4'03"8 - Kmh 126,989

2. ACHILLE MARZI (ABARTH OSELLA) 4'04"0

3. GIANNI VARESE (OSELLA PA-4) 4'08"4

4. ARTURO MERZARIO (OSELLA FERRARIS) 4'10"5

 

 

 

   


 

A sinistra: l'Osella Pa4 di Gianni Varese. A destra: un altro passaggio della Chevron di Giorgio Francia (archivio GdB)

 

 

 

GRUPPO 6 BIPOSTO CORSA - CLASSE 3000

 

 1. MAURO NESTI (CHEVRON FORD 3000 CEBORA) 3'57"4 - Kmh 130,412

2. G. MERCANDINO (GIPSY B72) 5'09"9