10. TROFEO VALLECAMONICA - 25/26 agosto 1973

"Pam" sul bagnato li fa tutti secchi

La Malegno-Borno del 1973 porta due novità: da questa edizione non prenderanno più il via le monoposto che già negli anni precedenti davano spettacolo ma che evidentemente iniziavano ad essere troppo pericolose per questo genere di corsa. Quindi, stop alle F.850, alle F.Ford e alle F.3. Si rivedranno le monoposto al Trofeo Valcamonica solo una ventina d'anni più tardi (si tratterà addirittura di vecchie Formula 1, ma di questo ne parleremo a tempo e luogo).

Altra novità assoluta per questa decima edizione, per la prima volta vengono adottati dai cronometristi i "teletimer elettronici" che rilevano i tempi fino al centesimo di secondo.

E' anche l'anno dei debutti "illustri", due giovani piloti che nel corso degli anni '80-'90 si contenderanno vittorie assolute un po' ovunque. Si tratta di Ezio Baribbi, 26 anni, bresciano, che prende parte alla competizione con una Abarth 112, e Giuseppe Tambone, anch'esso bresciano, che sotto pseudonimo di "Tambauto" si presenta con una Porsche. In compenso, tra i favoriti alla vittoria finale sono spariti alcuni nomi che da anni imperversavano nelle cronoscalate italiane, quasi contemporaneamente alla tragica scomparsa di "Noris" l'anno precedente. La lotta per l'assoluto pare un discorso a due tra "Pam" e "Gianfranco": quest'ultimo fa segnare il miglior tempo nelle prove ufficiali, mentre il lumezzanese è protagonista di un testacoda in cui perde tempo prezioso. "Pam" non è entusiasta dell'Alfa 33TT (affidatagli dal Dott. Belponer patron della Brescia Corse): una 3000 di cilindrata con 400 cv così molto difficile da tenere in strada che "gli scappa via da tutte le parti", come lui stesso dichiara. La gara sembra quindi nelle mani del marchigiano "Gianfranco". Ma la pioggia ci mette, un'altra volta, lo zampino (ormai è una componente quasi fissa al punto che quasi ci si preoccupa se non fa la sua comparsa, alle verifiche, durante le prove, un gara o anche a corsa appena finita...). "Pam" si consulta con il Dott. Belponer che attende i suoi concorrenti alla tribuna d'arrivo: sportivamente il pilota vorrebbe partire nonostante le avverse condizioni climatiche non certo adatte alla vettura del "Biscione". Altrettanto sportivamente il suo Direttore di Squadra lascia al valgobbino la facoltà di decidere se prendere il via oppure no. Dopo la furiosa salita di "Gianfranco", subito seguito dalla Chevron di Monticone, "Pam" sale verso Borno con grinta e decisione sul tracciato intriso d'acqua portando la sua Alfa numero 600 al 1.posto assoluto, mentre "Gianfranco" addirittura sarà superato anche da Monticone che lo staccherà di ben 8 secondi.

E' l'ultima vittoria di "Pam" nella corsa camuna, proprio nel periodo in cui tra gli appassionati inizia a farsi strada di prepotenza il nome di un certo Mauro Nesti che da altre parti sta iniziando a conquistare le sue prime vittorie assolute tra cui il titolo italiano (e che proprio una settimana prima della Malegno-Borno è protagonista di un grave incidente con la sua March durante una Cronoscalata in Svizzera e che lo terrà lontano dalle gare per qualche tempo).

 

CLASSIFICA ASSOLUTA

1. "PAM" (ALFA ROMEO 33TT) 4'42"09 - Kmh 109,364

2. PIERO MONTICONE (CHEVRON) 4'56"01

3. "GIANFRANCO" (ABARTH OSELLA) 5'04"77

4. GUIDO FOSSATI (PORSCHE CARRERA) 5'06"42

5. ACHILLE MARZI (CHEVRON) 5'10"11

6. LUIGI POZZO (FIAT 128 COUPE') 5'16"47

7. WILLY LOVATO (LOLA) 5'18"85

8. ERASMO BOLOGNA (LANCIA FULVIA) 5'19"38

9. CARLO REBAI (PORSCHE) 5'22"01

10. GIUSEPPE SAVOLDI (ABARTH OSELLA) 5'23"23

 

 

 

 

              

 

 

Sopra: l'Alfa Romeo 33 di "Pam" affronta il tornante prima del Bivio di Lozio (foto da "Autosprint")

 

 

 

 

 

Un'altra immagine di "Pam" - a colori! - sull'Alfa Romeo 33 n.600, durante le prove ufficiali (foto di Carlo Cirelli)

 


 

 

GRUPPO 1 TURISMO NAZIONALE - CLASSE 850

1. PAOLO PALOMBI (FIAT 850) 6'51"57 - Kmh 75,224

2. PIETRO SACCONI (FIAT 850) 6'56"89

3. GIORGIO SPILLER (FIAT 850) 6'57"01

4. VALLANIA (FIAT 850) 7'01"85

5. RICCI (FIAT 850) 7'02"27

6. SALAMONE (FIAT 850) 7'08"96

7. BIGLIA (FIAT 850) 7'10"35

8. BARTOLOMEAZZI (FIAT 850) 7'48"36


 

GRUPPO 1 TURISMO NAZIONALE - CLASSE 1000

1. EZIO BARIBBI (ABARTH 112) 6'37"37 - Kmh 77,919

2. "CALIMERO" (A 112) 6'43"73

3. SERGIO BARBERO (A 112) 6'46"35

4. VESCHETTI (A 112 ABARTH) 6'52"05

5. SIMONINI (A 112 ABARTH) 6'53"28

6. RECAMI (A 112) 6'55"62

7. RICCI (FIAT 850) 6'55"83

8. COMELLI (A 112) 6'55"94

9. GUIDETTI (A 112) 6'58"93

10. MAGRI (MINI COOPER) 7'02"28

11. CEOLIN (A 112) 7'02"40

12. DANESI (FIAT 127) 7'15"35

 

 

 

 

 

Il debutto agonistico di Ezio Baribbi, salutato con un brillante 1° posto di Classe.

 

GRUPPO 1 TURISMO NAZIONALE - CLASSE 1150

1. PIERLUIGI GRASSETTO (FIAT 128) 6'27"03 - Kmh 79,993

2. LUIGI TAVERNA (FIAT 128) 6'27"47

3. DIEGO STINCO (FIAT 128) 6'31"41

4. BOTTAZZI (FIAT 128) 6'31"88

5. GIORGI (FIAT 128) 6'36"48

6. URTHALER (FIAT 128) 6'44"93

7. FILIPPINI (FIAT 128) 6'48"75

8. CECCUZZI (FIAT 128) 6'49"82

9. PARIS (FIAT 128) 6'53"04

10. BETTATI (RENAULT R8) 7'00"85

11. LUTMAN (FIAT 128) 7'04"55

12. FRANCANI (DAF) 7'12"24

13. GIARIO (FIAT 128) 7'27"17

14. ADELE ARATA (FIAT 128) 7'32"52

 

GRUPPO 1 TURISMO NAZIONALE - CLASSE 1300

1. FERDINANDO GIORATO (SIMCA R2) 6'00"64 - Kmh 85,847

2. "ALAN" (SIMCA R2) 6'01"07

3. HERICH ANGERER (SIMCA R2) 6'06"98

4. ACCORSI (SIMCA R2) 6'09"39

5. CAMPEDELLI (SIMCA R2) 6'11"69

6. CORTI (SIMCA R2) 6'11"85

7. NEGRI (SIMCA R2) 6'12"91

8. ZILLER (SIMCA R2) 6'13"49

9. MOZAN (SIMCA R2) 6'13"65

10. BERTOLOTTI (FIAT 128) 6'17"34

11. CALLEGARO (SIMCA R2) 6'19"15

12. GHIRLANDO (SIMCA R) 6'21"11

13. DE CANEVA (MINI COOPER) 6'21"88

14. PATTIS (FIAT 128) 6'25"28

15. RIGANTI (FIAT 128) 6'26"83

16. BERGAMASCHI (FIAT 128) 6'28"49

17. GHIDINI (ALFA ROMEO JUNIOR) 6'29"50

18. BARESI (SIMCA R) 6'45"88

19. TENCHINI (FIAT 128) 6'45"99

20. PEJA GLORIA (RENAULT) 6'48"19

21. FRANZONI (A.R. GT JUNIOR) 6'48"55

22. SORIA (A.R. GT JUNIOR) 6'50"59

23. TIRELLI (FIAT 128) 6'54"55

24. VILLA (FIAT 128) 6'57"22

25. TURANI (FIAT 128) 7'07"17

 

 

 

 

 

La partenza di Achille Marzi sull'asfalto bagnato (dal libro di Adriano Baffelli "La MilleMiglia delle gare in salita)

 

GRUPPO 1 TURISMO NAZIONALE - CLASSE 1600

1. MINO CAMPANI (ALFA ROMEO GT JUNIOR) 6'09"17 - Kmh 83,863

2. AURELIO MERCADANTE (ALFA ROMEO GT JUNIOR) 6'19"67

3. "RUBIO" (ALFA ROMEO GT JUNIOR) 6'19"96

4. CHICHER (ALFA ROMEO 1600) 6'35"21

 

GRUPPO 1 TURISMO NAZIONALE - CLASSE 2000

1. FRANCO SELVATICI (ALFA 2000) 6'01"75 - Kmh 85,583

2. LEOPOLDO BONINI (ALFA ROMEO GTA) 6'03"70

3. ACHILLE VOLTOLINA (ALFA ROMEO GTA) 6'09"89

4. PEZZALI (ALFA ROMEO GTA) 6'13"09

5. "ROAN" (ALFA ROMEO GTA) 6'20"72

6. ARMELLINI (OPEL GT) 6'23"80

7. "TANGO" (OPEL GT) 6'25"51

8. CITTERIO (BMW) 6'26"89

9. SOLA (ALFA ROMEO GTV) 6'38"60

 

 

TURISMO SPECIALE GRUPPO 2 - CLASSE 500

1. ARMANDO ESTI (FIAT GIANNINI) 6'50"86 - Kmh 75,354

2. "PALVOX" (FIAT GIANNINI) 6'53"99

3. BRUNO MORELLO (FIAT GIANNINI) 6'56"98

4. "PADO" (FIAT GIANNINI 500) 7'01"40

5. CAPOFERRI (FIAT GIANNINI 500) 7'02"72

6. DI PASQUALE (FIAT GIANNINI 500) 7'15"76

7. SALINO (GIANNINI 500) 7'21"33

8. TRIBBIA (FIAT 500) 7'23"94

9. VINCIGUERRA (FIAT 500) 7'30"40

10. LOMBARDI (FIAT 500) 7'41"98

 

 TURISMO SPECIALE GRUPPO 2 - CLASSE 600

1. CARLO SIDOLI (ABARTH) 6'38"66 - Kmh 77,670

2. ORLANDO ROMAGNOLI (ABARTH) 6'42"32

3. FIORENZO TANGHETTI (ABARTH) 6'51"34

4. GIANNI (FIAT GIANNINI) 6'57"37

5. ROBERTO GARBELLI (ABARTH) 8'04"39

 

 

 

TURISMO SPECIALE GRUPPO 2 - CLASSE 700

 

1. GIOVANNI BERLUMI (ABARTH) 6'21"14 - Kmh 81,229

2. BATTISTA ANTONINI (ABARTH) 6'26"20

3. RENATO MENAPACE (ABARTH) 6'47"26

4. OLIVA (FIAT GIANNINI) 7'15"00

5. PARMINI (ABARTH) 7'24"89

6. BUSI (FIAT GIANNINI) 7'32"83

7. CALZA (FIAT GIANNINI) 7'34"01






L'Abarth 695 di Giovanni Berlumi della scuderia "Città dei Mille" (foto dal Museo Nostalgia Club)

 

 

 

TURISMO SPECIALE GRUPPO 2 - CLASSE 850

 

1. FRANCESCO PERA (ABARTH) 5'55"00 - Kmh 87,211

2. SAMUELE VALERIO (ABARTH) 6'04"38

3. FABIO PACE (ABARTH) 6'20"52

4. CARBONE (ABARTH) 6'26"02

5. CARLINI (ABARTH) 6'43"07

6. "NIGIOPA" (ABARTH) 7'08"07

 

 

 

TURISMO SPECIALE GRUPPO 2 - CLASSE 1000

 

1. FERRUCCIO ZANARDELLI (ABARTH 1000) 6'56"70 - Kmh 86,819

2. GIORGIO BOGGIATO (ABARTH 1000) 6'57"91

3. ADRIANO CORDIOLI (ABARTH 1000) 7'06"97

 

 

 

 

Vittoria di Classe per Ferruccio Zanardelli con la fedele Abarth 1000 (foto fornita da Dario Baita)

 

 

 

TURISMO SPECIALE GRUPPO 2 - CLASSE 1150

 

1. MANFRED SIMEANER (FIAT 128) 5'54"12 - Kmh 87,427

2. LUIGI BORMOLINI (FIAT 128) 6'02"06

3. ENZO PARTESANA (FIAT 128) 6'08"81

4. VAILATI (DAF) 6'10"59

 

 

 

TURISMO SPECIALE GRUPPO 2 - CLASSE 1300

 

1. LUIGI POZZO (FIAT 128) 5'16"47 - Kmh 97,829

2. LUIGI DEI CAS (ALFA ROMEO GTA) 5'46"73

3. GIORDANO PEREGO (ALFA ROMEO GTA) 5'56"93

4. MERCANDINO (ALFA ROMEO GTA) 6'05"76

5. VERDIOSA (ALFA ROMEO GTA) 6'05"83

6. BRUNNER (ALFA ROMEO GTA) 6'17"24

7. FEDERICI (ALFA ROMEO GTA) 6'20"15

 

 

 

TURISMO SPECIALE GRUPPO 2 - CLASSE 1600

 

1. PAOLO POZZI (OPEL ASCONA) 6'01"06 - Kmh 85,747

2. ANTONIO BRUZZESE (ALFA ROMEO GTA) 6'10"79

3. ROMEO BERNARDO (ALFA ROMEO GTV) 6'10"84

4. CODINI (ALFA ROMEO GTA) 6'31"50

5. CAPRI (ALFA ROMEO GTA) 6'31"00

6. ZINI (ALFA ROMEO GTA) 6'36"74

 

 

 

TURISMO SPECIALE GRUPPO 2 - CLASSE 2000

 

1. LUIGI COLZANI (FORD ESCORT) 5'31"82 - Kmh 93,303

2. CARLO TABACCO  (ALFA GTA) 6'17"70

3. GIUSEPPE FRESCHI (FORD ESCORT) 6'20"29

 

 

 

 

 GRUPPO 3 GRAN TURISMO NAZIONALE - CLASSE 1300

 

1. GIACINTO CAIO (LANCIA FULVIA HF) 6'16"62 - Kmh 82,204

2. FLAVIO BONA (LANCIA FULVIA HF) 6'28"39

3. GIANPIETRO PELI (LANCIA FULVIA HF) 6'32"97

4. GIUSTRI (LANCIA FULVIA HF) 6'33"09

5. FRISANI (LANCIA FULVIA HF) 6'34"72

6. BRIVEC (LANCIA FULVIA HF) 6'36"25

 

 

 

GRUPPO 3 GRAN TURISMO NAZIONALE - CLASSE 1600

 

1. MAURIZIO PESCINA (ALPINE RENAULT) 5'38"79 - Kmh 91,384

2. BRUNO BOCCONI (ALPINE RENAULT) 5'41"34

3. GIANCARLO GIOVANARDI (ALPINE RENAULT) 5'47"48

4. REGIS (ALPINE RENAULT) 5'47"60

5. CIPRIANO (ALPINE RENAULT) 5'52"96

6. BASO (ALPINE RENAULT) 5'53"78

7. CANE' (ALPINE RENAULT) 6'07"29

8. BELARDI (ALPINE RENAULT) 6'18"97

 

 

 

GRUPPO 3 GRAN TURISMO NAZIONALE - CLASSE 2000

 

1. LUCIANO DAL BEN (FIAT 124 SPORT) 6'23"98 - Kmh 80,629

2. NUNZIO BIANCHI (PORSCHE) 6'30"76







Luciano Dal Ben, primo di Classe 2000 Gr.3 (©Actualfoto)

 

 

 

GRUPPO 3 GRAN TURISMO NAZIONALE - CLASSE OLTRE 2000

 

1. GILBERTO VANNINI (PORSCHE CARRERA) 5'40"63 - Kmh 88,550

2. "ALVAL" (PANTERA DE TOMASO) 6'24"15

 

 

 

GRAN TURISMO SPECIALE GRUPPO 4 - CLASSE 1000

 

1. ROSARIO PEZZELLA (ABARTH) 6'03"07 - Kmh 85,272

2. PAOLO CARLO BRAMBILLA (ABARTH) 6'18"06

3. CAMILLO SPICCA (ABARTH) 6'23"27

4. MELANDRI (FIAT BERTONE) 6'56"30

 

 

 

GRAN TURISMO SPECIALE GRUPPO 4 - CLASSE 1300

 

1. ERASMO BOLOGNA (LANCIA FULVIA ZAGATO) 5'19"29 - Kmh 96,937

2. ROSADELE FACETTI (LANCIA FULVIA HF) 5'26"44

3. ALDO BERSANO (ALPINE RENAULT) 5'33"36

4. "R.B." ROBERTO BONTEMPI (ALPINE RENAULT) 5'39"00

5. SEVERINO RONCHI (LANCIA FULVIA ZAGATO) 5'39"91

6. GAGLIARDO (LANCIA FULVIA HF) 6'20"72

 

 

 

GRAN TURISMO SPECIALE GRUPPO 4 - CLASSE 1600

 

1. GIUSEPPE CATTANE (ALFA ROMEO GTA) 5'27"09 - Kmh 94,692

2. LUIGI FIEGI (ALFA ROMEO GTA) 5'41"81

3. GIULIO ROSSI (ALFA ROMEO GTA) 5'44"61

4. TRIBOLDI (RENAULT ALPINE) 5'54"04

5. CARAMATTI (ALFA ROMEO GTA) 6'17"42

6. SQUASSINA (ALFA ROMEO GTA) 6'43"65

 

 

 

GRAN TURISMO SPECIALE GRUPPO 4 - CLASSE 2000

 

1. CARLO REBAI (PORSCHE) 5'22"01 - Kmh 96,146

2. "TAMBAUTO" (PORSCHE) 5'24"50

3. UGO GATTA (PORSCHE) 5'25"94

4. DEL CURTO (PORSCHE) 5'46"38

5. SIENA (FIAT 124 ABARTH) 5'52"87

6. ACCORSI (FIAT 124 ABARTH) 6'03"79

 

 

 

 

 

"Pam" schierato alla partenza delle prove ufficiali del X° Trofeo Vallecamonica.

 

 

 

GRAN TURISMO SPECIALE GRUPPO 4 - CLASSE OLTRE 2000

 

1. GUIDO FOSSATI (PORSCHE CARRERA) 5'06"42 - Kmh 101,037

 

 

 

 

SPORT GRUPPO 5 - CLASSE 1000

 

1. ACHILLE SORIA (ABARTH) 5'28"22 - Kmh 94,326

2. "RAGASTAS" (DALLARA) 5'28"46

3. "BUGH" (ABARTH) 5'42"68

4. SARTI (AMS FORD) 5'43"25

5. DAVISO (AMS FORD) 6'09"16

6. MASTROCOLA (NSU-WENKEL) 6'27"60

 

 

 

SPORT GRUPPO 5 - CLASSE 1300

 

1. DANILO TESINI (DALLARA) 5'31"79 - Kmh 93,312

2. "JOHN JOHN" (DALLARA) 5'31"82

 

 

 

SPORT GRUPPO 5 - CLASSE 1600

 

1. WILLY LOVATO (LOLA) 5'18"85 - Kmh 97,098

2. GIUSEPPE SAVOLDI (ABARTH OSELLA) 5'23"23

3. GUIDO SANETTI (ALFA ROMEO SCOTTI) 5'33"11

 

 

 

SPORT GRUPPO 5 - CLASSE 2000

 

1. PIERO MONTICONE (CHEVRON) 4'56"01 - Kmh 104,591

2. "GIANFRANCO" (OSELLA ABARTH) 5'04"77

3. ACHILLE MARZI (CHEVRON) 5'10"11

4. BERRUTO (X) 5'28"75






Alla partenza, la Chevron di Piero Monticone (archivio del "Giornale di Brescia")

 

 

 

SPORT GRUPPO 5 - CLASSE OLTRE 2000

 

1. "PAM" (ALFA ROMEO 33 TT) 4'43"09 - Kmh 109,364