2. TROFEO VALLECAMONICA - 21/22 agosto 1965

CAFFI, UN TRIONFO NEL NUBIFRAGIO



 

Sopra a sinistra: Angelo Caffi durante la premiazione. A destra: mentre affronta il tracciato nelle prove ufficiali svolte sull'asciutto (foto fornite dalla "Squadra Corse Angelo Caffi" - proprietà Actualfoto)

A conferma di quanto dicevamo nel resoconto dell'edizione precedente, la pioggia ha svolto il suo ruolo di protagonista in svariate occasioni. Questa volta la "Malegno-Borno" è stata condizionata, sul piano della velocità, dalle pessime condizioni meteorologiche. Tra i favoriti di questa edizione troviamo più o meno gli stessi protagonisti dell'anno prima: "Noris", primo a scrivere il suo nome nell'Albo d'Oro, Oddone Sigala ed Eduardo Lualdi Gabardi, altro grande "big" dell'automobilismo degli anni '60. Attesissimo al via anche l'astro nascente "Pam" (pseudonimo del lumezzanese Marsilio Pasotti), costretto però all'ultimo momento a rinunciare al Trofeo per problemi familiari.

Ma il diluvio - una vera e propria bufera - si abbatte incessante sulla gara, stravolgendo ogni pronostico. A vincere è il sorprendente Angelo Caffi della Scuderia Brescia Corse, che alla guida di una Alfa Romeo Giulia TI con il numero di gara 109 mette tutti in fila col tempo di 6'09"8 che date le circostanze ha di per sè del clamoroso. I piloti delle vetture più potenti vengono sensibilmente penalizzati dall'asfalto inondato di pioggia: basti pensare che "Noris" non riesce ad andare oltre il 3. tempo di classe, mentre Sigala, autore l'anno prima di uno splendido 2° posto, giunge solamente 13° assoluto, secondo di classe dietro a Lualdi. Sigala deciderà in seguito di abbandonare le gare automobilistiche per poter seguire con più attenzione la sua attività imprenditoriale, essendo titolare di un'industria chimica; ne seguirà le orme, anni più tardi e con le medesime soddisfazioni, il figlio Massimo. Un altro dei grandi favoriti, Vincenzo "Nanni" Nember, cerca di osare forse un po' troppo: nel tentativo di sfidare la pioggia per cogliere il successo assoluto, esce rovinosamente di strada distruggendo completamente la sua Ferrari GTO al curvone nei pressi del Bivio di Lozio. Tra lo stupore del pubblico che dopo una botta simile si aspettava il peggio, il bresciano esce dalla vettura praticamente indenne. In condizioni di pista asciutta avrebbe avuto la gara in tasca: le prove infatti lo davano al comando, con oltre 4" su "Noris" e ben 24" su Sigala. Al 9° posto assoluto troviamo una donna, la sorprendente Rosadele Facetti portacolori della Scuderia "Mirabella Mille Miglia" con la Lancia Fulvia. Farà splendide cose anche negli anni successivi, qui a Malegno (ma anche ad altre competizioni di prestigio). Ma andiamo a vedere la classifica completa di quel 1965:

 

CLASSIFICA ASSOLUTA

1. ANGELO CAFFI (A.R. GIULIA SUPER TI) 6'09"8 - Kmh 83,791

2. G.BATTISTA GUARNERI (ABARTH) 6'10"7

3. POPPA (ABARTH) 6'14"5

4. G.CARLO GALIMBERTI (ABARTH) 6'14"9

5. "ARCHIMEDE" (ALFA ROMEO) 6'15"3

6. EDOARDO LUALDI (FERRARI LM) 6'18"5

7. ANGELO CORIO (ALFA ROMEO) 6'20"2

8. GIULIANO FACETTI (ALFA ROMEO) 6'24"0

9. ROSADELE FACETTI (LANCIA FULVIA) 6'26"4

10. GIANCARLO GIORDANO (FORD) 6'26"8

11. EDOARDO GATTI (ABARTH) 6'27"6

12. GIANFRANCO ROVETTA (ABARTH) 6'28"0

13. ODDONE SIGALA (FERRARI LE MANS) 6'28"1

14. NELLO CAFFI (LANCIA FLAVIA 1800) 6'30"3

15. FERRUCCIO ZANARDELLI (ABARTH) 6'30"7

16. LINO CAPRIOLI (ALFA ROMEO) 6'31"5

17 . MAURO BALDO (ABARTH) 6'32"7

18 . FEDERICO TASSARA (LOTUS FORD CORTINA) 6'33"1

 

 

 

  



Sopra, a sinistra: Gian Battista Guarneri, secondo assoluto e 1° in Classe 1000 Cat.Turismo. A destra: Ferruccio Zanardelli autore del 15° posto assoluto

 


 


CATEGORIA CORSA - FORMULA JUNIOR 500

1. " RAFFI" (TAGLIANI) 6'40"6 - Kmh 77,284

2. MARIO CICERI (CICERI SMS500) 7'00"4

3. SERGIO PASCOLINI (MZ) 7'27"1

4. GIULIANO CASSOTTI (CRM) 7'27"9

5. SERGIO CICERI (CICERI SMS500) 7'32"9

6. CESARE ALEMANNI (FIAT) 7'38"5

7. EMILIO RIZZINI (FIAT) 8'50"4

8. DOMENICO OGNA (FIAT) 15'35"5

 

CATEGORIA TURISMO - CLASSE 500

1. ENRICO PASOLINI (FIAT 500) 7'12"2 - Kmh 71,633

2. GIOVANNI TURINA (FIAT 500) 7'28"8

3. SERGIO GEROSA (FIAT 500) 7'30"5

4. EMANUELE FERRI (FIAT 500) 7'32"3

5. EMILIO SAVARDI (FIAT 500) 7'39"5

6. ADRIANO MORONI (FIAT 500) 7'40"8

7. DELFINO FERRARI (FIAT 500) 7'45"8

8. ANGELO COLOSIO (FIAT 500) 7'47"2

9. GIANCARLO LAMBERTI (FIAT 500) 7'49"2

10. PIERCARLO PREGLIASCO (FIAT 500) 7'51"1

11. DAVIDE BOLGIANA (FIAT 500) 7'51"6

12. CARLO PAKLER (FIAT 500) 7'52"4

13. GIOVANNI BASSI (FIAT 500) 7'54"2

14. PALMIRO BIANCHI (FIAT 500) 7'54"2

15. ARMANDO GIUBERTI (FIAT 500) 7'56"2

16. GUIDO CAFFI (FIAT 500) 8'04"4

17. PIER JOAN WALLEN (FIAT 500) 8'08"5

18. ANGELO ARTONI (FIAT 500) 8'08"9

19. FRANCO SOLCI (FIAT 500) 8'10"20

20. GUGLIELMO DEL BRAVO (FIAT 500) 8'35"9

21. COSIMO FONTANA (FIAT 500) 8'49"0

22. ALFONSO BASSO (FIAT 500) 8'55"0

23. CESARE FERRARI (FIAT 500) 8'58"4

24. VALERIO FAPANNI (FIAT 500) 9'09"8

25. MARIO SERUGHETTI (FIAT 500) 9'12"2

26. MICHELE MAZZONETTO (FIAT 500) 9'21"2





L' Alfa Romeo Giulietta 1600 di Schenardi al bivio di Lozio

 

CATEGORIA TURISMO - CLASSE 700

1. ARRIGO COCCHETTI (BMW) 6'49"1 - Kmh 75,678

2. ALESSANDRO POGGIO (ABARTH) 7'01"9

3. PIERO ROLLE (ABARTH) 7'03"3

4. G. DI BRESCIA (ABARTH) 7'05"9

5. ANGELO SANTI (BMW) 7'25"9

6. "NAPOLEONE" (ABARTH) 7'30"7

7. BRUNO BOCCONI (ABARTH) 7'40"3

 

CATEGORIA TURISMO - CLASSE 850

1. GIANNI VEDOVELLO (ABARTH 850) 6'36"6 - Kmh 78,063

2. CLAUDIO MARGONI (ABARTH 850) 6'40"5

3. FRANCO FRANZONI (ABARTH 850) 6'49"0

4. CARLO VOLPETTI (ABARTH 850) 6'51"6

5. PIERGIORGIO CAZZULLO (ABARTH 850) 6'53"2

6. "IGOR" (ABARTH 850) 7'02"4

7. PAOLO MOSTARDA (ABARTH 850) 7'03"0

8. FEDERICO CERDELLI (ABARTH 850) 7'06"6

9. SANDRO UBERTI (ABARTH 850) 7'08"5






Fiorenzo Genta su Abarth Simca, durante le prove ufficiali del sabato (© Actualfoto)

 

CATEGORIA TURISMO - CLASSE 1000

1. G.BATTISTA GUARNERI (ABARTH 1000) 6'10"7 - Kmh 83,518

2. "POPPA" (ABARTH 1000) 6'14"5

3. GIANCARLO GALIMBERTI (ABARTH 1000) 6'14"9

4. EDOARDO GATTI (ABARTH 1000) 6'27"6

5. FERRUCCIO ZANARDELLI (ABARTH 1000) 6'30"7

6. GIOVANNI BARDINI (ABARTH 1000) 6'34"2

7. SILVANO PASINI (ABARTH 1000) 6'42"3

8. ANDREA GRILLO (ABARTH 1000) 6'45"1

9. ALBINO CASTELLI (ABARTH 1000) 6'45"7

 

CATEGORIA TURISMO - CLASSE 1150

1. ROSADELE FACETTI (LANCIA FULVIA) 6'26"4 - Kmh 80,124

 

CATEGORIA TURISMO - CLASSE 1300

1. GIULIANO FACETTI (A.R. GIULIETTA) 6'24"0 - Kmh 80,625

2. FEDERICO GIUNTA (MINI MORRIS COOPER) 6'35"7

3. LUCIANO RASSEGA (A.R. GIULIETTA) 6'40"1

4. CARLO BRUSTIA (A.R. GIULIETTA) 6'59"6

5. ITALO VARISCO (A.R. GIULIETTA) 6'59"6

6. DANILO DE BLASI (A.R. GIULIETTA) 7'04"2

7. GIORDANO VALBUSA (A.R. GIULIETTA) 7'37"8






Luciano Dal Ben, recordman di presenze a Malegno, era già al via in questa edizione su Fiat 1500
(foto fornita da L.Dal Ben - © Actualfoto)

 

CATEGORIA TURISMO - CLASSE 2000

1. ANGELO CAFFI (ALFA GIULIA TI 1600) 6'09"8 - Kmh 83,721

2. "ARCHIMEDE" (A.R. GIULIA) 6'15"3

3. ANGELO CORIO (ALFA GIULIA 1600) 6'20"2

4. GIANCARLO GIORDANO (FORD CORTINA) 6'26"8

5. NELLO CAFFI (LANCIA 1800) 6'30"3

6. DINO CAPRIOLI (A.R. GIULIA 1600) 6'31"5

7. FEDERICO TASSARA (FORD LOTUS CORTINA) 6'33"1

8. EMILIO FINIZIO (ALFA ROMEO GIULIA 1600) 6'36"1

9. TOMMASO BRESCIANINI (FIAT 1500) 6'48"9

10. TOMMASO MUSCIO (ALFA ROMEO) 6'50"5

11. LORENZO BONOMI (ALFA ROMEO) 6'50"7

12. MAURIZIO REANO (FIAT 1500) 6'58"1

13. BRUNO MARTINELLI (A.R. GIULIA) 7'03"2

14. GIUSEPPE CHIVARELLO (FIAT 1500) 7'08"4

 

CATEGORIA TURISMO - CLASSE 3000

1. MARINO BONOMI (ALFA ROMEO 2600) 6'33"9 - Kmh 78,598

2. EZIO TARTAGLIA (MERCEDES) 8'02"0

 

CATEGORIA GRAN TURISMO - CLASSE 700

1. BATTISTA MAINETTI (ABARTH) 6'45"3 - Kmh 76,388

 

CATEGORIA GRAN TURISMO - CLASSE 1000

1. MAURO BALDO (ABARTH) 6'32"7 - Kmh 78,839

2. OLIVIERO TOSONI (ABARTH) 7'29"4

 

CATEGORIA GRAN TURISMO - CLASSE 1150

1. STEFANO ALQUATI (FIAT 1100) 7'03"0 - Kmh 73,191

 

CATEGORIA  GRAN TURISMO - CLASSE 1300

1. ROBERTO BERTUZZI (ABARTH SIMCA) 6'37"6 - Kmh 77,867

2. GIULIANO COMENSOLI (A.R. GIULIETTA) 6'59"6

3. GIUSEPPE DELLA TORRE (ABARTH) 20'48"2

 

 

CATEGORIA GRAN TURISMO - CLASSE 2500

 

1. GIANFRANCO ROVETTA (ABARTH 2000) 6'28"0 - Kmh 79,794

2. ENNIO BONOMELLI (PORSCHE) 6'49"9

3. "NORIS" (PORSCHE 2000) 6'52"6

4. UGO LOCATELLI (PORSCHE) 7'02"4

5. ETTORE ROVIDA (ABARTH 2000) 7'11"8

6. GIANCARLO SALA (ALFA ROMEO TZ) 7'16"6

7. ANGELO PEZZOTTI (ALFA GIULIA 1600) 7'16"9

8. PIERLUIGI ZANARDELLI (ABARTH 2000) 7'18"3

9. DARIO LEALI (ALFA GIULIA 1600) 7'23"4

10. GIORGIO TONELLI (PORSCHE) 7'25"0

11. LUCIANO DAL BEN (FIAT GHIA 1500) 7'42"5

 

 

CATEGORIA GRAN TURISMO COMPETIZIONE PROTOTIPI - CLASSE OLTRE 2500

 

1. EDOARDO LUALDI (FERRARI LM) 6'18"5 - Kmh 81,796

2. ODDONE SIGALA (FERRARI LM) 6'28"1






  Edoardo Lualdi Gabardi vincitore di Classe (foto da "Auto Italiana")

 

 

CATEGORIA CORSA FORMULA 3 - CLASSE 1000

 

1. DINO MARNIGA (DE SANTIS) 6'55"1 - Kmh 74,584

2. CESARE DE AGOSTINI (WAINER FIAT) 7'09"2

3. ALESSANDRO BRAGA (LOTUS F3) 7'14"7

4. SERGIO FRASSINE (LOTUS F3) 7'15"0

5. ANDREA TOSI (BRABHAM F3) 7'19"2

6. LUIGI MALANCA (WAINER FORD) 7'22"6

7. GIOSUE' BUTTI (LOTUS 22) 7'25"6

8. GIUSEPPE FIACCADORI (LOTUS 22) 8'37"6

 

 

SCARICA E CONSULTA L'ELENCO DEGLI ISCRITTI IN FORMATO PDF

PAGINA 1

PAGINA 2

(rielaborato da pubblicazioni originali d'epoca)


**********  SCHEDA DELLA GARA  **********


- Targa d'Oro Filippo Tassara -

Gara di Velocità in Salita

valida per il "Trofeo Angelo Maifredi"

Numero iscritti: 187

Numero partenti: 122

Classificati: 113

Ritirati: 9